Banner
Abstract
La cultura dell’idrokinesiterapia
pubblicato nel Settembre - Ottobre 2018 nella rivista Il Fisioterapista - fascicolo n.5
di Lucia Coppola, Dantina Bettonte, Giorgio Granzotto, Ronny Marchetto, Pier Paolo Piasenti

L’idrokinesiterapia è un’attività riabilitativa che utilizza l’ambiente acqua per guidare il paziente, bambino o adulto, nel recupero delle patologie correlate ai disturbi del movimento. Tuttavia, nell’ambito della fisioterapia e della ricerca, il setting acquatico non riscuote grandi entusiasmi; pensare, progettare e mettere in atto un esercizio in acqua, d’altra parte, richiede una rivoluzione copernicana: non è utile trasporre gli esercizi dalla palestra alla vasca terapeutica, ma per raggiungere gli obiettivi terapeutici si deve imparare a usare i fondamenti propri di questo ambiente. Al fine di accrescere la conoscenza e la competenza in questo settore, è stata fondata un’Associazione - Aquatea – che vuol essere uno spazio di scambio di esperienze tra professionisti, per condividere le buone pratiche e arricchire la pratica clinica in acqua di conoscenze e rigore metodologico.