Banner
Home prossimo numero
Idrokinesiterapia
Idrokinesiterapia

L’idrokinesiterapia è un’attività riabilitativa che utilizza l’ambiente acqua per guidare il paziente, bambino o adulto, nel recupero delle patologie correlate ai disturbi del movimento. Tuttavia, nell’ambito della fisioterapia e della ricerca, il setting acquatico non riscuote grandi entusiasmi. Pensare, progettare e mettere in atto un esercizio in acqua, d’altra parte, richiede una rivoluzione copernicana: non è utile trasporre gli esercizi dalla palestra alla vasca terapeutica, ma per raggiungere gli obiettivi terapeutici si deve imparare a usare i fondamenti propri di questo ambiente.

 
Dossier – Semeiotica strumentale in medicina fisica e riabilitativa
Dossier – Semeiotica strumentale in medicina fisica e riabilitativa

Nell’ambito della prevenzione, valutazione e trattamento delle disabilità conseguenti a patologie congenite o acquisite, si pone la necessità di eseguire la diagnosi riabilitativa che si avvale dell’esame clinico e delle indagini strumentali: queste utilizzano strumenti, talora anche molto complessi e sofisticati, che riducono l’errore di soggettività e di precisione tipici della valutazione manuale. La conoscenza di queste strumentazioni deve necessariamente entrare a far parte del bagaglio culturale e della pratica clinica quotidiana di ogni specialista della riabilitazione.

 
Riabilitazione cardiologica ambulatoriale

La riabilitazione cardiologica in ambito ambulatoriale richiede una grande sinergia multidisciplinare delle diverse figure professionali coinvolte nel programma: il modello proposto è quello del Dipartimento Cardiovascolare di Trieste, oggetto di una continua revisione critica della qualità dell’intervento terapeutico attraverso il confronto costruttivo di competenze ed esperienze sviluppate nel tempo.

 
Atleta infortunato – Come sostenere motivazione e recupero

L’infortunio nello sport è caratterizzato da una componente multifattoriale: fattori fisici, psicologici e sociali interagiscono tra loro. L’atleta infortunato spesso si trova a sperimentare emozioni negative, paura di un nuovo infortunio, scarsa motivazione, perdita di autoefficacia. La motivazione nella fase di recupero ha un ruolo importante e influenza l’aderenza al trattamento riabilitativo: alcuni suggerimenti su come supportare la motivazione durante la fase riabilitativa.