Banner
Home prossimo numero Piede piatto - Tecniche di imaging

Piede piatto - Tecniche di imaging

Il piede piatto è caratterizzato dall’appiattimento della volta plantare per alterazione dei rapporti articolari del retropiede, a livello dell’articolazione sottoastragalica (talocalcaneale), per immaturità o cedimento delle strutture connettivali capsulari e legamentose o per lesione di tendini e muscoli che sostengono attivamente la volta plantare. L’imaging permette di identificare i danni delle strutture legamentose o del tendine del muscolo tibiale posteriore con l’RM, di valutare e quantificare la caduta della volta plantare, il grado di pronazione del retropiede e gli aspetti degenerativi-artrosici delle ossa del piede con la radiologia tradizionale.